Il sistema di assicurazione della Qualità

Le politiche per l’Assicurazione della Qualità (AQ) del Dipartimento di Biologia definiscono le responsabilità e le modalità operative attraverso le quali il Dipartimento mette in atto e monitora la qualità della didattica, della ricerca e della terza missione/impatto sociale. Ciò è realizzato in conformità con la politica dell’Università di Pisa e in collaborazione con il Nucleo di Valutazione e il Presidio di Qualità dell’Ateneo.
Queste politiche sono orientate a garantire una gestione dipartimentale in linea con le priorità strategiche, gli obiettivi operativi, le responsabilità, le tempistiche e gli indicatori definiti all’interno del “Piano strategico di Dipartimento”.

 terza4 

PIANO STRATEGICO DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA - 2024/2026

 

Soggetti responsabili dell'AQ

Gli organi e i soggetti mediante i quali il Dipartimento di Biologia esercita l’AQ sono:

  • Il Direttore
  • Il Consiglio di Dipartimento
  • La Giunta
  • I Consigli dei corsi di studio (CdS) afferenti al Dipartimento ed i rispettivi Presidenti
  • Il Collegio del Corso di Dottorato e il suo Coordinatore
  • La Commissione Paritetica Docenti-Studenti (CPDS) di Dipartimento
  • Il Gruppo di Lavoro per l’Implementazione e il Monitoraggio del Piano Strategico (GLIMPS)
  • Il Coordinatore di Area per l’Internazionalizzazione (CAI), il vice-CAI e l’aiuto CAI
  • La Commissione per l’Assicurazione della Qualità (AQ) di Dipartimento

 

commissione aq

Prof. Ugo Borello - Responsabile AQ (Assicurazione della Qualità) del Dipartimento
Prof. Mario Cappiello – Responsabile AQ per Scienze Biologiche
Prof. Maurizio Cammalleri – Responsabile AQ per Biologia applicata alla Biomedicina
Prof. Massimiliano Andreazzoli – Responsabile AQ per Biologia Molecolare e cellulare
Prof. Giulio Petroni – Responsabile AQ per Conservazione ed Evoluzione
Prof. Alberto Castelli - Responsabile AQ per Biologia Marina
Prof.ssa Paola Binda - Responsabile AQ per Neuroscience
Prof. Graziano Di Giuseppe – Responsabile AQ Biotecnologie
Prof.ssa Giuntoli Beatrice – Responsabile AQ per Biotecnologie Molecolari
Prof.ssa Daria Bottai – Responsabile AQ per Biotechnologies and Applied Artificial Intelligence for Health
Prof. Angelino Carta e Prof. Roberto Giannecchini - Responsabili AQ per Scienze Naturali ed Ambientali
Prof. Giovanni Boschian - CAI per il Dipartimento
Prof. Antonella Del Corso - Presidente del Consiglio dei Corsi di Studio aggregati in Scienze Biologiche
Prof.ssa Arianna Tavanti - Presidente del Consiglio dei Corsi di Studio aggregati in Biotecnologie
Prof. Gianni Bedini - Presidente del Consiglio di Corso di Studio in Scienze Naturali ed Ambientali
Dott.ssa Maria Bulleri - Rappresentante del mondo del lavoro
Dott.ssa Valeria Ribechini – Responsabile Unità Didattica del Dipartimento
Rappresentanza studentesca: Marcello Lattanzi


Il Direttore presiede la CPDS di Dipartimento ed è responsabile della stesura della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD).

La CPDS di Dipartimento svolge le seguenti attività:

  • monitora l’offerta formativa e la qualità della didattica, nonché l’attività di servizio agli studenti da parte dei professori e dei ricercatori;
  • individua gli indicatori per la valutazione dei risultati delle predette attività;
  • formula pareri sull’attivazione e sulla soppressione dei corsi di studio e sui loro curricula o percorsi didattici;
  • formula pareri sui regolamenti e sugli ordinamenti dei corsi di studio;
  • predispone la Relazione annuale sull’andamento delle attività didattiche.

Il Consiglio di Dipartimento approva la relazione della CPDS di Dipartimento e la SUA-RD e delibera le azioni necessarie al miglioramento della qualità della didattica, della ricerca e della terza missione. In particolare, il Consiglio di Dipartimento delibera in merito a:

  • attivazione di corsi di laurea e di dottorato;
  • reclutamento dei professori, dei ricercatori e del personale tecnico-amministrativo;
  • distribuzione delle risorse umane, finanziare e strumentali alle aree di ricerca del Dipartimento;
  • brevettazione e costituzione di imprese spin-off;
  • stipula di contratti conto-terzi;
  • stipula di convenzioni con enti pubblici o privati per la produzione di beni e servizi di natura sociale, educativa e culturale.

I CdS sono presieduti da un professore del Dipartimento di Biologia. È compito dei Presidenti dei CdS redigere la Scheda Unica Annuale (SUA-CdS), la Scheda di Monitoraggio Annuale (SMA) e il Rapporto Ciclico di Riesame di ciascun corso, con l’aiuto della commissione AQ e dopo aver consultato il Comitato di Indirizzo.

La Giunta di Dipartimento coadiuva il Direttore nella stesura della SUA-RD.

Il Collegio del Dottorato di Ricerca in Biologia è costituito da docenti del Dipartimento e da qualificati esperti, appartenenti ad altre istituzioni scientifiche. Il Collegio, sotto la guida del Coordinatore, programma l’attività formativa e di ricerca del corso di dottorato, provvede al suo accreditamento annuale da parte dell’ANVUR e valuta la qualità delle ricerche condotte dai dottorandi.

 

anteprima anvur murIl Gruppo di lavoro per l’Implementazione e Monitoraggio del Piano Strategico (GLIMPS) ha il ruolo di coordinare le iniziative per l’implementazione del Piano Strategico del DBio e per il controllo dello stato di avanzamento dello stesso. Il GLIMPS monitora e propone eventuali interventi di correzione, se necessari, collaborando con le varie figure di riferimento individuate in più azioni all’interno del Piano Strategico. Il GLIMPS inoltre coordina e monitora anche le attività previste nell’ambito del progetto del Dipartimento di Eccellenza.

In merito alla mobilità internazionale, in entrata e in uscita, il Dipartimento nomina il CAI (Coordinatore di Area per l’Internazionalizzazione), il vice-CAI e l’aiuto CAI. Queste figure professionali sono incaricate di promuovere e gestire il flusso di studenti, personale tecnico-amministrativo e docenti dal Dipartimento verso istituzioni partner nei programmi di mobilità internazionale e viceversa, tramite appositi bandi pubblicati dall’Ateneo. L’ufficio per l’Internazionalizzazione cura la diffusione di avvisi inerenti la mobilità internazionale tramite “mailing list” e su una pagina dedicata del sito Internet del Dipartimento, organizza incontri informativi per studenti, gestisce la documentazione richiesta per ciascuna mobilità e funge da raccordo tra l’Ufficio Internazionale di Ateneo e il Dipartimento per quanto attiene alle politiche di internazionalizzazione.


La Commissione AQ ha comanteprima didattca e terza missionee compito principale il riesame annuale della qualità della ricerca e della terza missione. In particolare, valuta gli esiti della VQR e, collaborando anche con il GLIMPS, sulla base di indicatori predefiniti, valuta la produzione scientifica dei docenti e la loro capacità di collaborazione e di attrazione di fondi da bandi competitivi a livello nazionale ed internazionale. Sulla base di questa valutazione, la Commissione AQ insieme al GLIMPS propone al Direttore le misure migliorative dell’attività scientifica e di terza missione. Insieme alla Giunta, la Commissione AQ coadiuva inoltre il Direttore nella redazione della SUA-RD e nell’implementazione di alcune misure ed interventi a favore dell’attività scientifica del Dipartimento.

Il Referente AQ del Dipartimento è un docente del Dipartimento che svolge il ruolo di raccordo tra il Presidio della Qualità di Ateneo da un lato e, dall’altro, il Dipartimento e i CdS, al fine di facilitare l’attuazione e il monitoraggio delle politiche di qualità. In particolare, il Referente svolge la funzione di supporto alle attività delle Commissioni dei CdS e del Dipartimento (CPDS, Commissione AQ) che concorrono all’assicurazione della qualità della didattica, della ricerca e dell’attività di terza missione del Dipartimento. Il Referente è coadiuvato dalla Commissione AQ di Dipartimento.

 

PROCESSI

Attività didattica

anteprima AQ didatticaL’AQ per la didattica è l’insieme delle procedure interne relative alla progettazione, gestione e autovalutazione delle attività formative dei CdS, comprensive di forme di verifica interna ed esterna, che mirano al miglioramento della qualità dell’istruzione superiore nel rispetto della responsabilità degli Atenei verso la società. L’esito positivo di queste verifiche è l’accreditamento di ciascun CdS.
Dopo la progettazione iniziale e la prima stesura della SUA-CdS, le attività di AQ dei CdS sono svolte a cadenza annuale (SUA-CdS, Scheda di Monitoraggio Annuale - SMA - e relazione della CPDS) e ciclica (riesame ciclico).
La SUA-CdS è una scheda informatizzata con la quale sono presentati ai portatori di interesse (studenti, famiglie e tutte le parti interessate) l’offerta formativa (contenuti e metodi della formazione), il corpo docente e i risultati dell’attività di autovalutazione e di riesame. La parte pubblica della SUA-CdS è consultabile in rete sul sito di Universitaly.
La SMA è un commento critico agli indicatori quantitativi calcolati da ANVUR sulle carriere degli studenti, l’attrattività e internazionalizzazione del CdS, l’occupabilità dei laureati e il loro grado di soddisfazione e la qualificazione del corpo docente.
Il riesame ciclico comprende un’autovalutazione approfondita dell’andamento complessivo dei CdS ed è svolto almeno ogni 5 anni, o comunque in uno dei seguenti casi: in preparazione di una visita di accreditamento periodico; in caso di richiesta da parte del Nucleo di Valutazione di Ateneo; in presenza di forti criticità o di modifiche sostanziali dell’ordinamento dei CdS. Il Rapporto di Riesame ciclico prende in esame soprattutto gli obiettivi formativi e la coerenza con questi dei risultati dell’apprendimento, e le figure culturali e professionali di riferimento.

Ricerca e terza missione
Le attività di AQ del Dipartimento riguardo alla ricerca e alla terza missione sono svolte attraverso la redazione della SUA-RD su richiesta dell’ANVUR oppure, negli anni in cui la SUA-RD non è richiesta, un rapporto curato dal Direttore con il supporto della Commissione AQ e del GLIMPS. Tra le attività di AQ c’è anche l’analisi dei risultati della Valutazione della Qualità della Ricerca (VQR) condotta periodicamente da ANVUR.Per terza missione/impatto sociale si intende l’insieme delle attività con le quali il Dipartimento di Biologia interagisce direttamente con la società civile e il territorio di appartenenza: valorizzazione e trasferimento delle conoscenze, attività condotte senza scopo di lucro e con valore sociale, educativo e culturale rivolte a un pubblico non accademico e che contribuiscono al benessere collettivo, alla soddisfazione dei bisogni sociali e alla crescita culturale della società.
La SUA-RD riporta:

  • i settori di ricerca del Dipartimento e gli obiettivi di ricerca pluriennali in linea con il piano strategico d’Ateneo;
  • le modalità di realizzazione degli obiettivi e del loro monitoraggio per l’anno di riferimento;
  • la struttura organizzativa del Dipartimento;
  • i risultati della ricerca;
  • la mobilità internazionale in uscita e in ingresso;
  • i progetti acquisiti da bandi competitivi;
  • premi, riconoscimenti e incarichi ricevuti da docenti, ricercatori, dottorandi e assegnisti nel periodo di riferimento;
  • le attività di terza missione.

PIANO STRATEGICO DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA - 2020/2022