Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie.

Zoologia e Antropologia

New Zool-Antro foto unita

Il personale afferente al settore Zoologia studia la diversità animale e dei protisti in un contesto evolutivo. In particolare, la genetica di popolazione e la filogeografia molecolare dei vertebrati sono studiate in un’ottica di conservazione e gestione delle specie, avvalendosi anche di analisi del DNA antico da soggetti in collezioni museali, e con interesse per l’ambito forense e lo sviluppo di tecniche molecolari anti-bracconaggio. Lo studio delle relazioni tassonomiche e filogenetiche di protisti ciliati è condotto sia con approccio naturalistico che biotecnologico, con particolare riguardo alle associazioni simbiotiche e alla produzione di composti dotati di interessanti attività biologiche. Il lavoro di ricerca è svolto nell’ambito di progetti finanziati e coinvolgenti reti di collaborazioni a livello nazionale ed internazionale.

Il personale afferente al settore Antropologia si occupa dello studio della storia naturale dell’uomo e della sua diversità bio-culturale in un quadro di riferimento evoluzionistico e in una prospettiva interdisciplinare. Le attività di ricerca, supportate da progetti finanziati in ambito nazionale ed internazionale, indagano le dinamiche adattative e demografiche delle popolazioni umane, estinte e moderne, a diversi livelli della scala biologica attraverso i più innovativi strumenti analitici e bioinformatici.

Le linee di ricerca sono molto eterogenee

  • Biodiversità e sistematica (tassonomia e filogenesi) di protisti ciliati
  • Caratterizzazione, genomica ed ecologia delle simbiosi tra protisti e batteri
  • Microbiologia ambientale applicata
  • Evoluzione molecolare, genetica della conservazione, DNA museale e forense di vertebrati
  • Ecologia e adattamenti culturali delle popolazioni umane preistoriche
  • Genomica evolutiva dell’uomo
  • Evoluzione morfologica e funzionale dei primati non umani e dell'uomo
  • Sviluppo di marcatori genetici a supporto di studi eco-etologici
  • Genetica delle popolazioni di primati

Il personale è impegnato nell'attività didattica per le discipline di:

  • Antropologia
  • Antropologia dello Scheletro
  • Applied Protozoology and Parasitology
  • Biodiversity and Functional Morphology of Ciliophora
  • Biologia Animale (Modulo dell’insegnamento Biologia Cellulare ed Animale)
  • Biologia della Conservazione Animale
  • Evolutionary Biology and Symbiosis
  • Biotecnologie dei Protisti
  • Cicli di Seminari in Biodiversità, Ecologia, Evoluzione
  • Ecologia Microbica
  • Ecologia Umana
  • Evoluzione Molecolare dell'Uomo
  • Geoarcheologia
  • I Protisti nei Processi Industriali
  • Metodi e Tecniche in Preistoria
  • Molecular Phylogeny and Systematics
  • Primate Adaptation and Evolution
  • Protistologia
  • Seminars in Conservation and Evolution
  • Tecniche di Microscopia Elettronica in Biologia
  • Teoria e Processi dell’Evoluzione
  • Zoologia
  • Zoologia Generale e Sistematica
  • Zoologia Marina

 

All'unità di Zoologia e Antropologia afferiscono:

Professori Ordinari:

Prof. Giulio Petroni
Prof. Franco Verni

Professori Associati:

Prof. Filippo Barbanera
Prof. Giovanni Boschian
Prof. Sergey Fokin
Prof. Damiano Marchi
Prof. Sergio Tofanelli

Ricercatori:

Dott. Graziano Di Giuseppe
Dott.ssa Letizia Modeo (RTD-B)
Dott.ssa Claudia Vannini

Personale TA:

Dott. Fulvio Bartoli
Dott.ssa Sonia Cammellini
Dott. Fabrizio Erra
Sig. Francesco Paolo Frontini
Sig. Simone Gabrielli
Dott.ssa Monica Guerrini
Dott. Michele Melai
Sig. Luca Taglioli

 


 

Le sedi:

Zoologia
Via Volta, 4 - Piano 1°, 2°
I-56126 Pisa
Tel. 050 2211381
Fax 050 2211393

Antropologia
Via Derna, 1 - Piano 5°
I-56126 Pisa
Tel. 050 2211351
Fax 050 2211475