Questo sito utilizza solo cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Cliccando su OK acconsenti all'uso dei cookie.

MASTER IGIENE INDUSTRIALE, PREVENZIONE E SICUREZZA

 

master

 

In convenzione con

inail

 

Patrocini

parocini insieme     

Patrocini in corso di rinnovo

 

parocini richiesti insieme

 

 

BANDO

 

OBIETTIVI

ll Master in “Igiene Industriale, Prevenzione e Sicurezza”, giunto alla 18a edizione, è nato nell’Anno Accademico 2003-2004 e si è evoluto in base ad un’attenta analisi delle richieste ed esigenze delle parti interessate: enti pubblici aziende produttive e loro associazioni, liberi professionisti, e neo laureati, sia del nuovo che del vecchio ordinamento.

Il Master, ha come obiettivo la formazione una figura professionale che “individua”, “misura”, “valuta” e “corregge” le condizioni degli ambienti di lavoro determinate dalla presenza di agenti o condizioni di pericolo, ai fini della tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori. Il Master ha uno scopo eminentemente professionalizzante e consente di ottenere la certificazione di Responsabile dei servizi di prevenzione e sicurezza (RSPP) e di Addetto dei servizi di prevenzione e sicurezza (ASPP)  per il Macro-settore ATECO 4. e per il comparto Chimico-petrolchimico.

Il Master fornisce un titolo facilmente spendibile nel mondo del lavoro ed anzi sempre più richiesto, come mostrano le valutazioni di inserimento lavorativo degli allievi delle passate edizioni

IMPORTANTE: per le professioni sanitarie, il Master esonera per un anno dall’acquisizione di crediti ECM

SBOCCHI PROFESSIONALI

  • Aziende industriali, con particolare riguardo a quelle comprese nel macrosettore ATECO 4
  • Aziende sanitarie ed ambientali (ASL, ARPA, AO. ecc.);
  • Laboratori di igiene industriale ed ambientale;
  • Laboratori chimici specializzati nell’analisi degli inquinanti;
  • Servizi di igiene industriale;
  • Società di consulenza e fornitori di servizi;
  • Attività libero-professionale, risk manager, operatori della prevenzione, responsabili della sicurezza.

 

ACCESSO

Il Master è stato concepito come un percorso formativo mirato alla “specializzazione” sui temi della prevenzione e sicurezza sul lavoro di soggetti già formati in discipline tecnico-scientifiche con lauree triennali e magistrali, vecchio e nuovo ordinamento.


L’ammissione di persone in possesso di altri titoli di studio non compresi nell’elenco precedente sarà valutata dal Consiglio del Master.

Non è richiesta l’abilitazione all’esercizio professionale.

 

PROGRAMMA

La programmazione didattica del Master negli anni si è adeguata all’evoluzione normativa ed il suo programma attuale è conforme a quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni 7 luglio 2016 e dall’Appendice 2 delle linee guida INAIL 2017 per la formazione dei Responsabili dei servizi di prevenzione e sicurezza (RSPP) e degli Addetti dei servizi di prevenzione e sicurezza (ASPP)  per il Macro-settore ATECO 4. È previsto inoltre il modulo di specializzazione per il comparto Chimico-petrolchimico.

Il percorso formativo corrisponde ad un’annualità universitaria (60 crediti, CFU), suddivisi in 40 CFU di aula (lezioni frontali, seminari ed esercitazioni) e 20 CFU per uno stage presso enti o aziende convenzionate, finalizzato  all’applicazione pratica delle conoscenze acquisite ed alla stesura di una tesi finale.

Il programma di aula del Master è articolato in moduli, dei quali i primi 4 (A, B, B-SP4 e C) corrispondono ai contenuti formativi previsti dall’Accordo Stato-Regioni 7 Luglio 2016, mentre i moduli da D ad H, rappresentano approfondimenti sulle varie tipologie di rischio e metodologie di valutazione e gestione, con esercitazioni pratiche.

 

CALENDARIO, OBBLIGO DI FREQUENZA E VERIFICHE

Per l’Anno Accademico 2020-2021 il Master avrà inizio il 26 Febbraio 2021

Per agevolare la frequenza di lavoratori le lezioni del Master si svolgono il venerdì (dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18 ) ed il sabato (dalle 9 alle 13) per circa 20 settimane dall’inizio del corso.

La frequenza è obbligatoria per il 90% delle ore nei moduli A, B, B-SP4 e C e per il 70% negli altri moduli.

Alla fine di ogni modulo è prevista una verifica delle competenze acquisite ed alla fine dell’intero percorso una tesi sull’attività svolta nello stage.

 

SEDE

Laboratorio Igiene e Virologia Ambientale - Dipartimento di Biologia - Via San Zeno, 35/39, Pisa

 

ISCRITTI E UDITORI

Numero minimo degli iscritti per l’attivazione del Master: 8.
Numero massimo degli iscrivibili: 30.

Al Master possono partecipare uditori per i quali non è previsto il possesso di alcun requisito. Gli Uditori non acquisiscono il titolo né la certificazione RSPP, ma solo un attestato di frequenza: numero massimo degli Uditori: 10

 

SPESE DI ISCRIZIONE E FACILITAZIONI

Contribuzione iscrizione da versare entro i termini dell’immatricolazione: 236 euro
3500 euro dilazionata in tre rate
“Uditore” € 1.050 (millecinquanta)

INAIL Toscana fornisce 13 borse di  iscrizione. I contributi saranno assegnati agli allievi "ordinari" sulla base di una graduatoria generale.

 

CONTATTI

Dipartimento di Biologia - Via San Zeno 35/39, Pisa

Segreteria:

Dr.ssa Sara Giustini
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel: 050 2213646

Direzione:
Prof.ssa Annalaura Carducci
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 050 2213644

Prof. Marco Verani
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 050 2213672